Mostra Piona 2017

Segni antichi e moderni

mostra personale di Walter Orioli e Giovanna Arienti

dal 30 luglio al 15 agosto 2017 al Monastero di Piona a Colico (LC)

aperta tutti i giorni ore 10.30 – 17.30 | inaugura il 2 agosto 2016 – ore 11.00

***

Due artisti così apparentemente diversi tra loro si confron­tano nel salone dell’abbazia di Piona. Walter Orioli è convinto fautore del concetto di creatività libera e indipendente, tendenzial­mente informale. Giovanna Arienti si misura da anni con l’elaborazione di icone sia nella sua casa laboratorio di Villatico a Colico che in svariate realtà sociali. Nello spazio espositivo del monastero, lo spettatore rimane attonito nello scegliere su cosa porre l’attenzione, se sulle figure ben definite dalla tradizione o sui colori acrilici combinati con disinvoltura, sul procedimento antico dell’icona o sulla fatica di trovare un senso all’arte moderna. Ecco che da questo shock il visitatore è messo nella condizione di liberarsi da schemi preconcetti e arrendersi alla domanda: “Cos’è il sacro oggi?”

Le tele di Orioli sono il risultato di diversi strati di colore sapientemente combinati e le tavole di Arienti sono la tradizione delle figure religiose dipinte con la purezza del tratto.

Per rispondere alla domanda è necessario guardare al luogo dove sono collocate le opere: il monastero cister­cense che mantiene un fascino di semplicità. Si potrebbe scoprire che alla base della proposta così fuori dal comune, ci potrebbe essere la proiezione dell’uomo verso la dimensione trascendente come bisogno umano di base, il bisogno di credere in qualcosa che superi se stessi, oltrepassi il proprio Io e aiuti a dare un senso alla propria vita. Questo almeno è l’augurio che vi e ci facciamo.

About the author: walterorioli

Leave a Reply

Your email address will not be published.